SM SCOTTI

I DIRITTI DEI BAMBINI

 
Print Friendly, PDF & Email

In occasione del trentennale della Convenzione Unicef per i diritti dei bambini e degli adolescenti, la scuola ha organizzato il 29 ottobre una performance rap ed un incontro con l’avvocato dei minori dott.ssa Rosanna Mollo.

La performance realizzata nell’ambito del Potenziamento di arte curato dalla prof. Elvira Tortoriello, validamente supportata dalla prof. Sandra Trosa, è stata molto coinvolgente, ed il ritmo rap ha travolto anche gli spettatori e la stessa D.S. Lucia Monti, la quale ha espresso la necessità di essere sempre attenti alle tematiche sociali in opposizione a tutte le forme di sopruso, violenza e bullismo.  Perché lo scopo finale  di ogni percorso educativo è la formazione dell’uomo e del cittadino, secondo i dettami della Costituzione.

I docenti hanno lavorato sulla multiculturalità della scuola, dando voce ai tanti alunni stranieri che hanno espresso nella loro lingua madre il “Diritto a Vivere Felice”.

Dopo la performance, l’incontro nell’Aula Magna con l’avvocato Rossanna Mollo, è stato molto istruttivo per gli alunni di terza, l’avvocato ha spiegato che la Convenzione nasce per tutelare l’infanzia abbandonata, sfruttata, malnutrita, malata, ecc. pertanto i ragazzi “ più fortunati”  devono fare tesoro di questi diritti ma conoscere e applicare nel quotidiano anche i doveri e le regole che sono alla base di una convivenza serena e di una società civile.

Prossima tappa il 20 novembre per la festa dell’Unicef a Villa Bruno a S. Giorgio a Cremano.